Conferenza "CONTATTI ARTISTICI POLACCO-ITALIANI 1944-1980"

"Contatti artistici polacco-italiani 1944-1980" è il titolo del terzo convegno organizzato a Roma negli ultimi anni sulle relazioni culturali tra Polonia e Italia nei secoli XIX e XX. L'edizione di quest'anno è incentrata sullo studio delle relazioni artistiche polacco-italiane nel secondo dopoguerra. Il 1944 è associato alla battaglia per Montecassino del Secondo Corpo Polacco del generale Władysław Anders. Insieme al suo esercito, un gruppo di artisti arrivò in Italia per studiare all'Accademia di Belle Arti di Roma e fondare una comunità artistica polacca nella capitale. Il 1980, invece, è associato ai cambiamenti politici in atto in Polonia e agli importanti eventi culturali polacchi che hanno avuto luogo in Italia, come la messa in scena a Firenze dell'opera teatrale Wielopole, Wielopole di Tadeusz Kantor. Più di 40 relatori provenienti dalla Polonia e dall'Italia si concentreranno su vari aspetti degli scambi culturali tra la Polonia e l'Italia che hanno avuto luogo nei campi dell'arte, dell'architettura, del cinema e del teatro proprio negli anni 1944-1980. Le presentazioni riguarderanno sia la presenza polacca in Italia che quella italiana in Polonia.

La conferenza si terrà dal 27 al 29 novembre 2023. Gli organizzatori dell'evento sono: L'Istituto Polacco per lo Studio dell'Arte Mondiale di Varsavia, l'Istituto Polacco di Roma e la Stazione Scientifica dell'Accademia Polacca delle Scienze di Roma, con il supporto dell'Università "La Sapienza" di Roma (Dipartimento di Studi Europei, Americani e Interculturali DSEAI e Cattedra di Lingua e Letteratura Polacca), della Fondazione J. Z. Umiastowska di Roma e del MLAC - Museo Laboratorio Arte Contemporanea.

________________________________________________________________________________________________________________

PROGRAMMA DELL'EVENTO: